Renault Clio Moschino TCe 75: primo contatto su strada

Con la Renault Clio Moschino TCe 75 la casa francese arricchisce due volte la gamma della sua best seller: una nuova linea di allestimento - realizzata in collaborazione con il brand Moschino -  e il nuovo motore turbobenzina TCe da 75 cavalli, guidabile anche dai neopatentati.

Ho avuto la possibilità di guidare la nuova Renault Clio Moschino TCe 75 sulle strade della Brianza. Fra traffico, tangenziale, statale e  strade montane vi racconto com'è e come va.

Renault Clio Moschino: glam e accessibile

Clio Moschino

La nuova gamma Clio Moschino non è una serie speciale o limitata, ma un allestimento che strizza l'occhio agli amanti del glamour. Per realizzarlo, Laurens van den Acker - capo del design Renault - ha lavorato in stretta collaborazione con Jeremy Scott, responsabile creativo di Moschino alla definizione dei contenuti.

Il prezzo di partenza della nuova gamma è di 14.400 euro, perché l'obiettivo della Clio Moschino è quello di essere accessibile, non elitaria, puntando su design "sexy" e tecnologia utile. Esternamente, la Renault Clio Moschino sfoggia uno stile seducente fatto di particolari "Black & Gold" su specchietti retrovisori e fasce sottoporta e cerchi in lega con finiture Moschino.

Particolari "Black & Gold" Moschino che ritroviamo anche nell'abitacolo, sulle bocchette della ventilazione. Gli interni della gamma Moschino sono ulteriormente impreziositi dalle finiture in pelle sui sedili e dalla dotazione di tecnologia utile completa di retrocamera di parcheggio.

Fin dal primo livello Clio Life Moschino, design ed easy life sono caratterizzanti, grazie alla parking camera con sensori di parcheggio posteriori, alla radio MP3, allo schermo touch da 7’’ e all’ Electronic Key Card con Start Power. Sul cuore di gamma, il livello Clio Zen Moschino, aumentano gli equipaggiamenti disponibili, tra cui: la Radio DAB, lo Smart Nav Evolution con cartografia dell’Italia, i fari Full LED e i fendinebbia,i cerchi Flexwheel da 16’’ e le sellerie sportive Black.

Clio Moschino

Il top di gamma, Clio Intens Moschino, è poi la massima espressione dello stile e della tecnologia CLIO, offrendo, in più rispetto ai livelli precedenti, cerchi in lega da 16’, climatizzatore automatico, bracciolo tra i sedili anteriori, Easy Access System II e sensori di parcheggio anteriori.

Il prezzo di partenza della nuova gamma è di 14.400 euro - relaitvo alla Clio Life Moschinio - e il lancio in concessionaria è previsto per i giorni 17/18 novembre.

Il nuovo motore TCe Energy da 75 cavalli

Clio Moschino

Il lancio della gamma Clio Moschino è anche l'occasione per aggiornare l'offerta di motori disponibili. Debutta il nuovo TCe Energy da 75 cavalli, con alimentazione turbobenzina e trasmissione manuale a cinque rapporti, che sostituisce il 1.2 aspirato di pari potenza. Il nuovo motore è guidabile anche dai neopatentati.

Reattivo fin dai bassi regimi, il motore TCe 75 è il giusto equilibrio tra performance e sobrietà. Grazie ai suoi 75 cv, ad una coppia massima di 120 Nm a 2.500 giri/min,, il tre cilindri da 895 cc abbina dinamicità, consumi contenuti ed emissioni ridotte. Numeri alla mano, parliamo rispettivamente di 5,0 – 5,2 L/100 km e 113 – 118g/km, risultati rilevati con il nuovo ciclo di omologazione WLTP.

Renault Clio Moschino TCe 75: come va su strada

Come dicevo, la Clio Moschino coniuga stile e tecnologia utile, come la Key Card e l’accensione Start Power, che mi danno il benvenuto in un abitacolo spazioso e dalle linee pulite. I sedili sono decisamente confortevoli e il volante in pelle, dall'ottima ergonomia, offe unaopiacevole sensazione di controllo.

Clio Moschino

Partendo dallo Store Moschino in Via Sant’Andrea - nel cuore di Milano - ho subito la possibilità di saggiare la maneggevolezza della Clio nel traffico cittadino. Lo sterzo è morbido ma allo stesso tempo preciso, le sospensioni assorbono bene il pavè e le irregolarità dell'asfalto urbano, confermando le ottime doti "cittadine" della compatta francese.

Clio Moschino

Uscendo da Milano imbocco l’Autostrada dei Laghi. Fuori città la Renault Clio si dimostra un'auto poliedrica, a suo agio anche a velocità sostenute grazie all'abitacolo silenzioso e alla comodità della seduta. Il motore è sorprendentemente vivace, con una buona coppia che mi permette di affontare i rallentamenti del traffico e riprendere velocità senza ricorrere spesso al cambio.

Clio Moschino

Lasciata l'autostrada è il momenti di affrontare i tornanti, gli allunghi e i cambi di pendenza che si incontrano tra Erba e Bellagio. La Renault Clio Moschino TCe 75 si dimostra sempre fluida e reattiva, nonostante i soli 75 cavalli. Anche forzando la mano, la precisione dello sterzo e il motore - che spinge bene ai bassi regimi - mi hanno davvero impressionato.

Due note da segnalare: in un paio di occasioni il navigatore Smart Nav Evolution è andato nel pallone, indicandomi di seguire delle vieuzze nei piccoli borghi montani dove a stento sarebbe passata un'Ape. Di contro, la retrocamera di parcheggio è un "plus" davvero apprezzabile su questo genere di vettura.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Leggi articolo precedente:
Come trasportare un'auto
Come trasportare un’auto ovunque nel mondo? Ecco la soluzione più efficace!

Siamo abituati a spostarci di continuo, anche a trasferirci se necessario. Ma come trasportare un'auto? Può succedere, magari per un...

Chiudi